skip to Main Content
The Heavens: Annual Report

The Heavens: Annual Report

Presentazione del libro fotografico con gli autori Gabriele Galimberti e Paolo Woods

Le isole Cayman sono uno dei paesi più ricchi dell’emisfero occidentale. Non producono beni esportabili. Non sono ricche di materie prime. Sono un paradiso fiscale o, come preferiscono essere chiamate, un paese a “tassazione neutra”.
Non tassano né le società né i cittadini che scelgono le Cayman come residenza fiscale, attirando quindi capitale e drenando le entrate fiscali da tutto il mondo. Di conseguenza queste piccole isole sono diventate il quinto centro finanziario al mondo.

Si stima che ci siano $32 trilioni nascosti nei paradisi fiscali, circa tre volte il debito americano.
Per esempio Google ha evitato $2 miliardi di tasse, spostando $9.8 miliardi di guadagni verso l’offshore, solo per l’anno 2011. Il Commissario europeo per la fiscalità ha stimato che l’evasione tramite paradisi fiscali costa all’Europa almeno un trilione di dollari l’anno.

Questa è una storia che domanda d’essere raccontata. È una storia dove l’accesso è molto difficile e ancor più difficile è tradurre visivamente qualcosa di così eminentemente invisibile.
Paolo Woods e Gabriele Galimberti hanno deciso di unire le loro forze per fare un’indagine approfondita sul modo in cui l’industria offshore opera, e spiegare com’è diventata parte integrante e indispensabile del mondo finanziario globalizzato.
Hanno lavorato alle Cayman, Singapore, Hong Kong, le Isole Vergini Britanniche, Jersey, Guernsey, Londra, Delaware, Olanda, Angola e Panama.

Hanno prodotto un corpus di lavoro dove le immagini sono descrittive e al contempo simboliche, dando a chi le guarda la possibilità di vedere l’apparenza di questi luoghi ma soprattutto il loro significato.


incontro con gli autori
Gabriele Galimberti e Paolo Woods
partecipazione di Edoardo Delille (editrice Riverboom)

Cesena, Aula Magna della Biblioteca Malatestiana
sabato 12 marzo 2016 ore 16:00


RIVERBOOM IS

RiverboomRiverboom is a company founded by war reporters upon a moonless night in the North-West of Afghanistan, in an infamous valley infested by wolfs, bandits and runaway Taliban. This is the valley where the river Boom flows.

Ever since Riverboom has been operating for world peace from its headquarters in Vevey, Switzerland, on the shores of the placid lake Leman.

The Riverbooms are photographers, filmmakers, graphic artists, journalists and writers. Riverboom is an idea factory, a producer and a publisher. For discerning clients we create visual campaigns and build an outside-the-box communication.

Riverboom publishes a series of illustrated books in the collection “Baechtold’s Best”. These are guidebooks entirely made of images for uncommon destinations like the North Pole, Afghanistan or Louvreland. The collection “Versus the World” opposes countries like Switzerland or cities like Florence to the rest of the world in a visual contest. These books exist in paper&ink form as well as application for smartphones.

But foremost Riverboom produces the projects of its members, whether a world tour in couchsurfing, a film in Nollywood, a show made of more then 700 posters plastered on the walls of Florence.


Scarica la locandina dell’evento

Back To Top
×Close search
Cerca