skip to Main Content
Un Passo Dietro L’altro –  Gli Alberi

Un passo dietro l’altro – gli alberi

“Un passo dietro l’altro,
su per la rampata di ciottoli vecchi e lisci,
con un muro alla fine e una porta aperta sul cielo;
e di là il mondo.”

Renato Serra
da Esame di coscienza di un letterato

Nell’anno 2014 abbiamo concluso una ricerca fotografica di paesaggio all’interno dei dodici quartieri di Cesena, 12 percorsi nel paesaggio, che ha visto la produzione di una mostra fotografica in Galleria ex Pescheria di Cesena e la pubblicazione del libro omonimo a cura di Michele Buda edito da Danilo Montanari Editore, testo critico di Piero Orlandi. Questo lavoro ci ha permesso di indagare il paesaggio urbanizzato e non del territorio comunale, in tutti i suoi diversi aspetti.

Portato a termine questa esperienza, prendiamo spunto dalle parole di Renato Serra per definire un progetto pluriennale, la prima tappa si propone di attuare un’indagine sulla condizione dell’albero nel territorio cesenate attraverso lo strumento fotografico.

Per questa ricerca utilizzeremo “il passo dopo passo”, perchè solo muovendoci a piedi potremo scoprire i luoghi dove l’albero è ospitato e per comprendere com’è considerato nel contesto degli spazi abitualmente abitati dall’uomo. E’ significativo comprendere quale spazio è riservato a questo importante essere vivente che condiziona la qualità della nostra vita, all’interno degli ambienti urbani e rurali.

Il progetto avrà una valenza didattica utilizzando la fotografia come strumento utile a percepire e vivere il tempo lento della riflessione, capace di aiutare ad acquisire maggior consapevolezza rispetto al mondo che ci sta di fronte. Il ruolo educativo, adatto a tutte le classi di età, sarà quello di rendere evidente l’importanza di preservare l’albero, incrementarne la quantità e la qualità. Convinti che la sua conservazione passi attraverso il processo culturale, cercheremo di spiegare qual è il ruolo ambientale e sociale dell’albero.

Pertanto la mostra e il libro saranno accompagnati da scritti che metteranno in evidenza l’importanza dell’albero; questa parte, specificatamente naturalistica, si avvarrà della collaborazione del Gruppo di Ricerca sulle Tecnologie Appropriate – Cin (Ecoistituto) e sarà curata da Daniele Zavalloni. L’Ecoistituto metterà a disposizione anche la propria biblioteca che fa parte del Sistema Bibliotecario Nazionale.

Il progetto fotografico, mostra e libro, avranno la supervisione del fotografo Guido Guidi, la campagna fotografica si svolgerà da Luglio a Dicembre 2015.

 

Un viaggiatore una volta chiese alla domestica di Wordsworth
di mostrargli lo studio del suo padrone, e lei rispose:
questa è la biblioteca, ma il suo studio è la fuori, oltre la porta
Henry David Thoreau

Back To Top
×Close search
Cerca